Social media

Perché usare le gif

Sempre più brand stanno utilizzando le gif all’interno della loro strategia social. Le gif piacciono agli utenti perché sono divertenti e dinamiche.

Inoltre una gif attira l’attenzione meglio di un’immagine, e rimane impressa nella mente più a lungo.

Le gif animate sono nate nel 1995 e inizialmente venivano molto utilizzate sui siti web. Qualcuno di voi magari ricorderà i primi blog/siti che avevano addirittura lo sfondo animato.

Per chi ancora si domanda come si pronuncia gif, l’inventore ha più volte dichiarato che la pronuncia corretta è con la G dolce, quindi jif e non ghif, come spesso si sente dire.

Le gif hanno un ottimo potenziale in quanto sono di facile comprensione per chiunque e sono semplici da creare.

Online esistono molti tool che consentono di realizzare delle gif in pochissimo tempo, partendo da un video o da un’immagine:

C’è anche la possibilità di attingere a degli archivi gratuiti, da cui scaricare gif pronte all’uso:

Ad oggi le gif sono facilmente utilizzabili e condivisibili su tutti i social e sono una valida alternativa ai video, spesso troppo lunghi!

Le gif permettono di rimarcare un concetto, di enfatizzare un aspetto o semplicemente di aumentare l’engagement.

A volte una gif è capace di esprimere a pieno un pensiero, sostituendo persino l’uso delle parole.

È quanto accade di frequente nelle chat di Whatsapp o su Twitter, dove le comunicazioni sono molto rapide.

E a te piacciono le gif?

7 pensieri su “Perché usare le gif”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...