Blogging

Essere se stessi, la carta vincente dei migliori blogger

Oggi mi sono imbattuta in un bellissimo articolo di Rudy Bandiera dal titolo “Cosa significa essere vincenti?“.

All’interno del testo, Rudy analizza Russell, il bambino protagonista del cartone Up – che se non avete visto, vi consiglio di guardare!

Russell è uno scout di 8 anni, paffuttello e logorroico, oltre che fifone e un po’ insistente. A descriverlo così, non sembra uno di quei personaggi che si amano a prima vista. Eppure basta guardare il cartone una volta, per volergli subito bene.

E il motivo è che Russell, pur avendo molti difetti, è se stesso. Non cerca di apparire per qualcosa di diverso da quello che è realmente. Si mostra a pieno in maniera sincera e onesta.

E questo è il metodo migliore per vincere, in qualsiasi ambito, anche quello del blogging.

Mostrarsi superiori nel proprio settore, cercare di imporsi in quanto esperti e prevaricare sui concorrenti non serve a nulla.

Up è stato il secondo film di animazione della storia ad essere stato candidato agli Oscar come miglior film.

Parlando di autenticità, mi viene in mente Clio. Personalmente, non sono per nulla esperta di make up, ma ogni volta che sono in cerca di consigli, vado a leggere il suo blog o a guardare i suoi video tutorial su YouTube.

Lei è la dimostrazione di come essere se stessi sia la cosa più importante, perchè permette di farci conoscere per quello che siamo davvero. Ovviamente non a tutti piaceremo, ma quelli che decideranno di seguirci difficilmente smetteranno di farlo.

Essere autentici oggi è una virtù rara. La società in cui viviamo ci impone di assumere ruoli diversi, che spesso soffocano la nostra personalità.

Se è vero che il blog è uno spazio personale, dove condividere passioni e interessi con un vasto pubblico, e scrivere di ciò che più ci piace, non riesco a immaginare uno spazio migliore dove essere se stessi e mostrarsi in maniera autentica.

Il coraggio più grande risiede nell’essere se stessi: imperfetti, originali, unici.

A. De Pascalis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...