Blogging

Se non hai pazienza, non fare il blogger!

Il blog ancora oggi è un potente mezzo di comunicazione. Ma per poter raggiungere il successo sperato è necessario armarsi di pazienza e costanza.

Un blog non si alimenta da solo e per essere coltivato richiede un investimento in termini di tempo. Non è fattibile aprire un blog e sperare di avere successo dedicandogli un paio di ore al mese.

Così come non è pensabile, sperare di coinvolgere un vasto pubblico condividendo contenuti di scarsa qualità.

Nel 2017 ConverKit ha condotto un’analisi chiamata The state of blogging industry, intervistando oltre 850 blogger. Lo scopo era quello di fare una fotografia dell’industria del blogging.

Una delle tante curiosità emerse è che più del 20% dei blogger intervistati ha dichiarato di avere difficoltà nel trovare il tempo da dedicare al proprio blog.

State of blogging industry 2017 | ConvertKit

Per avere un dato quanto più preciso possibile, i blogger intervistati sono stati suddivisi in 7 gruppi e per ciascuna domanda è stata calcolata la percentuale di risposte di ciascun gruppo, oltre al totale. I gruppi sono:

  • Tutti i blogger
  • Blogger professionisti
  • Blogger non professionisti
  • Blogger donne
  • Blogger uomini
  • Blogger con figli
  • Blogger senza figli

Spesso trovare del tempo in mezzo a tutte le altre attività quotidiane non è semplice. Tuttavia quando si decide si aprire un blog, bisogna essere consapevoli del fatto che avere un blog è un impegno.

Se non si è disposti a dedicargli il giusto tempo, è meglio optare per altro.

Allo stesso modo occorre essere coscienti del fatto che, per raggiungere gli obiettivi sperati, ci vuole del tempo. E con tempo, non intendo dire giorni, ci vogliono mesi e a volte anche anni. Soprattutto oggi che il mondo del blogging è un mercato saturo, emergere rispetto agli altri è ancor più difficile e richiede molto impegno.

È un po’ come quando, da giovani, si inizia a lavorare. Nessuno entra nel mercato del lavoro occupando un ruolo da manager. Occorre mostrare di avere forza di volontà, dedizione, impegno, passione. Solo così saremo in grado di emergere dalla massa e scalare la vetta della carriera.

La pazienza è amara ma il suo frutto è dolce. Jean Jacque Rousseau

Per fare il blogger bisogna essere aggiornati sui trend, studiare i propri lettori, guardare le statistiche, essere creativi, aver voglia di scrivere, interagire con altri blogger, interagire con il proprio pubblico, promuovere il blog sui social. E nel frattempo essere padri, madri, mariti, mogli, fratelli, sorelle, studenti, lavoratori a tempo pieno.

Si tratta di un impegno, quasi un secondo lavoro in cui la passione è la base, ma su questo punto penso siamo tutti d’accordo. Già aver aperto un blog significa avere una grande passione per qualcosa, e quel qualcosa può essere semplicemente scrivere.

Quello che davvero serve è la pazienza di aspettare, di coltivare l’orticello passo per passo, giorno per giorno. Poi le soddisfazioni arriveranno e saranno enormi!

10 pensieri su “Se non hai pazienza, non fare il blogger!”

    1. Ciao Eleonora! Purtroppo la situazione ha influito molto sulle ricerche online, per quasi due mesi gli utenti hanno cercato principalmente notizie legate al covid, modificando le proprie esigenze e abitudini. Non penso tu non abbia fatto abbastanza. Siamo stati tutti vittime di una cosa inaspettata e molto più grande di noi. Sono sicura che presto tornerà tutto come prima, anche le visite al tuo blog 💪🏼 Non scoraggiarti ☺️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...