Social media

Coronavirus: come comportarsi sui social

In questo momento così delicato, in cui le persone sono continuamente connesse alla ricerca di novità e nuove disposizioni da seguire, tutto quello che condividiamo sui social assume un valore ancor più forte e importante.

Soprattutto quando a parlare sono influencer con milioni di follower, in grado di condizionare il pensiero delle masse, e in particolare dei più giovani.

Alcuni stanno utilizzando i social nel modo corretto, divulgando informazioni utili e dando buoni consigli. Altri, purtroppo, stanno diffondendo messaggi sbagliati e di assoluto menefreghismo, di fronte a un’emergenza così grande.

È corretto parlarne e informare le masse, purché lo si faccia in maniera oggettiva. Se non si sa cosa dire, allora è meglio tacere e lasciare la parola a chi ha le competenze per poterlo fare.

A tal proposito ne approfitto per condividere alcuni semplici linee guida, stilate da Veronica Gentili, una dei massimi esperti dell’advertising e del marketing su Facebook.

Emergenza coronavirus - Come comportarsi sui social
Emergenza coronavirus: come comportarsi sui social | Veronica Gentili

L’infografica è pensata principalmente per le aziende, ma a mio parere è valida per chiunque utilizzi i social come mezzo di promozione di se stesso e del proprio blog/sito.

In particolare due punti sono estremamente adattabili a tutti i social:

  • Evitare di fare i simpaticoni a tutti i costi
  • Pensare a cosa possiamo fare per la comunità

Per chi non ne fosse a conoscenza, vi segnalo il sito Solidarietà digitale.

Grazie all’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, numerose imprese e start up stanno mettendo i loro servizi a titolo gratuito a disposizione delle persone che vivono in zona rossa.

Sul sito è possibile consultare l’elenco dei servizi ai quali è possibile accedere e, per chi volesse, aderire all’iniziativa, offrendo soluzioni digitali agli abitanti delle aree più colpite.

4 pensieri riguardo “Coronavirus: come comportarsi sui social”

  1. si in effetti gli influencer possono essere deleteri sul web, e quasi sempre lo sono! pubblicizzano prodotti scadenti su commissione, pubblicità insomma, ma va beh, per me dovrebbero essere circoscritti nella loro specialità e dovrebbero tappargli la bocca sul resto delle cose. la psiche dell’essere umano non è forte, se viene condizinata da un’influencer nelle scelte d’acquisto, non vedo perché non dovrebbe creare panico in casi tipo questo 😉

    Piace a 1 persona

    1. Purtroppo hai perfettamente ragione. In situazioni come questa bisognerebbe lasciar parlare chi ha le competenze per poterlo fare. Anche se devo ammettere che alcuni influencer stanno diffondendo messaggi utili a sensibilizzare le persone, e soprattutto i giovani, sulla gravità della cosa. Altri….no comment!

      Piace a 1 persona

      1. Capita. Non con tutti, ma capita. E succede con chi purtroppo si è un po’ montato la testa e si permette si dire e fare qualsiasi cosa, come se tutto gli fosse dovuto. Ma ci sono anche molti influencer con i quali si lavora davvero molto bene 😊 Il mondo è bello perché è vario 😂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...